Corpo Musicale S. Cecilia - Besan in Brianza (MI)

CATEGORIA GIOVANILE EUROPEA

Brano d'obbligo
Contos di Filippo Ledda

Brano libera scelta
Oros, Little Suite di Daniele Carnevali


La Banda Giovanile è frutto di un progetto didattico musicale avviato nel 2001 dalla Associazione Corpo Musicale Santa Cecilia, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e la Scuola Primaria dell'Istituto Comprensivo di Besana in Brianza (Milano). Nella scuola gli alunni hanno avuto la possibilità di ascoltare la banda, conoscere gli strumenti, scoprire i primi segreti del suono e della musica.
Tra i destinatari del progetto, oltre cento bambini hanno accolto l'invito e si sono iscritti alla Scuola di Musica Piergiorgio Riva, gestita dalla nostra associazione. Seguiti da validi insegnanti gli allievi hanno iniziato lo studio della teoria musicale e della pratica strumentale con metodologie e supporti a loro dedicati.Nel 2002 grandi emozioni per le prime prove d'insieme della Banda Giovanile preparata e diretta da Armando Saldarini. Il debutto ufficiale nel giugno 2003 con il concerto d'apertura dell'XI Edizione del Festival Bandistico Internazionale di Besana Brianza. I giovanissimi musicanti ricevono calorosi applausi da migliaia di ascoltatori e i graditi complimenti dal direttore Riccardo Muti.Nel 2004 i ragazzi della Banda Giovanile proseguono gli studi e con entusiasmo accolgono la proposta di una nuova esperienza musicale. In agosto, in un isolato albergo isolato del trentino, nell'alta Val di Fiemme, per la prima volta vivono insieme una "Settimana Studio". Sette giorni molto intensi, con lezioni al mattino, prove di sezione nel pomeriggio, e prove d'insieme dopo cena, per un totale di 8 ore quotidiane di musica.
L'esperienza, che si rivela molto positiva non solo per gli aspetti musicali, viene ripetuta nel 2005, e già in calendario anche per la prossima estate.
Nel 2005 la Banda Giovanile intensifica lo studio e le attività concertistiche nel territorio. In primavera partecipa per la prima volta a un concorso, ottenendo il 3° premio al Concorso Nazionale di Costa Volpino (Bergamo). In agosto, al rientro dal trentino, affronta una seconda settimana studio a Besana, insieme ai ragazzi ungheresi della Banda Giovanile di Tótkomlós. Ancora una bella esperienza che si è conclusa con un concerto straordinario di 120 giovanissimi musicanti.
In settembre la Banda Giovanile partecipa al Concorso Nazionale "Suoni d'Aspromonte" di Cittanova (Reggio Calabria), meritando il 1° premio e una eccellente valutazione.

M° Armando Saldarini
Armando Saldarini inizia gli studi musicali presso il Liceo Musicale di Como.
Nel 1990, presso il Conservatorio "G. Verdi" di Como, sotto la guida del Prof. P.Luigi Salvi, consegue il diploma in tromba e nel 1994 quello in Didattica della Musica.
Frequenta la classe di Composizione Sperimentale con L. Francesconi.
Nel 1997, presso il Conservatorio di Rotterdam (Olanda), seguito da Jaap Koops e Jos Van der Sijde, si diploma in Direzione d'Orchestra di Fiati e Fanfare.
Come strumentista, ha collaborato con numerose formazioni strumentali, partecipando a concorsi nazionali e internazionali.
Ha seguito numerosi corsi, seminari e workshop in Italia, Olanda, Francia, Svizzera, Ungheria, USA e Canada, sulla direzione d'orchestra d'archi e windband.
Nel 1997 ha vinto il premio "Bacchetta d'Oro" al Concorso Nazionale di Frosinone. Nello stesso anno, è stato selezionato a far parte dei 24 direttori del World Music Competition di Kerkrade.
Oltre all'intensa attività didattica nelle scuole elementari, è Direttore delle bande di Besana Brianza, Grandate, Moltrasio e Triuggio, con le quali ha ottenuto riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.
Come Direttore ospite, ha diretto in Italia, Olanda, Grecia, Ungheria.
Insegnante di Teoria e Solfeggio, Tromba e Musica d'insieme nella scuola "P. Riva" di Besana. E'membro della Commissione Tecnica della FE.BA.CO e collabora con il "Teatro Sociale" di Como. Dal 2003 è Direttore Artistico del Festival Bandistico Internazionale Besana Brianza.