Orchestra a Fiati - Pihalni Orkester "Ricmanje" Borst - Bosco Sant'Antonio (TS)

SECONDA CATEGORIA

Brano d'obbligo
No War di Marco Somadossi

Brano libera scelta
Piccola Suite Klezmer di Franco Arrigoni


I primi cenni sull'attività bandistica a Ricmanje - San Giuseppe della Chiusa, piccolo paese in provincia di Trieste, risalgono agli inizi del secolo scorso. L'attività della banda fu più volte interrotta a causa dei conflitti bellici, finchi nel 1968 un gruppo di appassionati decise di ricostituirla. Con l'aiuto del maestro Franc Bencina rifiorì così in paese l'attività bandistica. Già nel 1969 la direzione del gruppo venne affidata al maestro Ennio Krisanowsky. Allora la banda si esibiva prevalentemente in ambito locale, ma partecipava pure a numerose manifestazioni, rassegne bandistiche ed alcuni concorsi in Italia e nella vicina Slovenia. Nell'anno 1991 la direzione passò al maestro Dario Pobega, che diede immediatamente al gruppo nuove idee ed un ritrovato entusiasmo. La banda era allora formata soltanto da 12 elementi, perciò gran parte delle risorse vennero investite nella scuola di musica. Nuove metodologie di insegnamento permisero al gruppo di crescere sia numericamente che qualitativamente. In seno alla scuola di musica sono oggi attivi pure l'Orchestra giovanile e il gruppo di ottoni, diretti dal M° Flavio Sgubin. Nel 1993 la direzione artistica fu affidata al maestro Marino Marsic. Nel 1997 l'orchestra partecipò per la prima volta con il nuovo maestro ad un concorso bandistico in Slovenia, dove ottenne il riconoscimento d'oro nella terza categoria ed un premio speciale per la migliore esecuzione del brano d'obbligo. Da allora il Pihalni orkester Ricmanje "Orchestra a fiati Ricmanje" ha partecipato a numerosi concorsi bandistici nazionali ed internazionali, ottenendo lusinghieri successi: Veszprem (Ungheria), Bertiolo (UD), Koper (Slovenia), Goteborg (Svezia), Frosinone, Zelezniki (Slovenia), Saint Vincent (Aosta). Il Pihalni orkester Ricmanje, composto oggi da 40 elementi, fa parte della comunità nazionale slovena in Italia. Con la promozione dell'attività bandistica contribuisce a divulgare e valorizzare la propria identità culturale e linguistica. L'orchestra ha un proprio sito internet: www.ricmanje.org.

M° Marino Marsic
Il M° Marino Marsic: E' nato a Trieste il 6 ottobre 1967, di professione consulente finanziario. Ha iniziato lo studio di clarinetto presso la scuola di musica della banda di Ricmanje. Nel 1988 ha conseguito il diploma di clarinetto presso il Conservatorio "G.Tartini" di Trieste sotto la guida del prof. Roberto Scalabrin. Ha partecipato a numerosi corsi di direzione tenuti da docenti di fama europea (Jo Conjaerts, Adam Hudec, Simon Robinson). Dirige il Pihalni orkester Ricmanje dal 1993; sotto la sua direzione l'orchestra ha ottenuto prestigiosi premi e riconoscimenti. Nel 2002 proprio a Frosinone si è aggiudicato la bacchetta d'oro. Dal 1987 è docente di clarinetto e sassofono presso la scuola di musica annessa all'orchestra. Nella stessa scuola di musica dal 1995 ricopre la carica di direttore. E' inoltre presidente della Zveza slovenskih kulturnih drutev (Unione dei circoli culturali sloveni) nonché membro della commissione artistica provinciale dell'ANBIMA.