Corpo Musicale S. Cecilia Besana Brianza(MI)

SECONDA CATEGORIA

Brano d'obbligo
No War di Marco Somadossi

Brano libera scelta
Imperatrix di Alfred Reed


Il Corpo Musicale S. Cecilia nasce ufficialmente nel 1852.
Il 1981 segna una tappa importante della crescita qualitativa e non solo della banda. Il suo obiettivo sarà da quel momento la volontà di trasmettere la passione per la musica bandistica soprattutto per i giovani. Nascono i primi corsi di musica che coinvolgono decine di ragazzi. Tutto questo si è potuto realizzare grazie all'instancabile entusiasmo del compianto Presidente Piergiorgio Riva, sostenuto da un efficiente Consiglio Direttivo. Nel 1986 viene costituito un corso di percussioni. Nel 1988 si procede alla riorganizzazione dei corsi di musica che divengono di durata quadriennale. Nel 1995, da una proposta dell'Amministrazione Comunale, la Banda intraprende una nuova avventura: una scuola di musica a tutti gli effetti non più esclusivamente ad indirizzo bandistico. Corsi ad hoc per bambini, corsi di introduzione alla musica, teoria-solfeggio, strumenti. L'iniziativa ha avuto un grande successo, visto che alla data odierna la scuola conta oltre 250 iscritti. Nel 1997 la banda realizza una nuova sede adattando una ex scuola elementare. La nuova struttura, rimodernata e riadattata, con l'aggiunta di una moderna sala prove e concerto soddisfa appieno le esigenze globali dell'associazione.
La Banda ha un'intensa stagione musicale e di studio (settembre-luglio) durante la quale promuove varie iniziative culturali, oltre che musicali, sociali e di solidarietà. Una delle più importanti ed impegnative è senza dubbio il Festival Bandistico Internazionale Besana Brianza, a scadenza biennale, che nel 2005 è giunto alla sua 12^ edizione.
Tra le trasferte più significative segnaliamo Birmingham (Gran Bretagna 1986), Città del Vaticano con esibizione dinanzi al Papa (1987), Helsingborg (Svezia 1988), Chicago (USA 1990), Pluderhausen (Germania 1990), Mosca (Russia 1992), Calgary (Canada 1994), Venezia - Concerto in S. Marco (1997), Londra (Gran Bretagna 1998), Carovigno (2000), Frosinone - Concorso "La Bacchetta d'Oro" (2001), Praga - Int. Festival of Brass Orchestras (Rep. Ceca 2002), Corfù (Grecia 2002), Tótkomlós - Int. Band Festival (Ungheria 2004).
L'attuale organico è costituito da 80 musicanti, tutti dilettanti, dai 14 agli 75 anni; due incontri settimanali costituiscono i momenti di studio, ma sono anche l'occasione per fare vita di gruppo.

M° Armando Saldarini
Armando Saldarini inizia gli studi musicali presso il Liceo Musicale di Como.
Nel 1990, presso il Conservatorio "G. Verdi" di Como, sotto la guida del Prof. P.Luigi Salvi, consegue il diploma in tromba e nel 1994 quello in Didattica della Musica.
Frequenta la classe di Composizione Sperimentale con L. Francesconi.
Nel 1997, presso il Conservatorio di Rotterdam (Olanda), seguito da Jaap Koops e Jos Van der Sijde, si diploma in Direzione d'Orchestra di Fiati e Fanfare.
Come strumentista, ha collaborato con numerose formazioni strumentali, partecipando a concorsi nazionali e internazionali.
Ha seguito numerosi corsi, seminari e workshop in Italia, Olanda, Francia, Svizzera, Ungheria, USA e Canada, sulla direzione d'orchestra d'archi e windband
Nel 1997 ha vinto il premio "Bacchetta d'Oro" al Concorso Nazionale di Frosinone. Nello stesso anno, è stato selezionato a far parte dei 24 direttori del World Music Competition di Kerkrade.
Oltre all'intensa attività didattica nelle scuole elementari, è Direttore delle bande di Besana Brianza, Grandate, Moltrasio e Triuggio, con le quali ha ottenuto riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali.
Come Direttore ospite, ha diretto in Italia, Olanda, Grecia, Ungheria.
Insegnante di Teoria e Solfeggio, Tromba e Musica d'insieme nella scuola "P. Riva" di Besana. E'membro della Commissione Tecnica della FE.BA.CO e collabora con il "Teatro Sociale" di Como. Dal 2003 è Direttore Artistico del Festival Bandistico Internazionale Besana Brianza.