SECONDA CATEGORIA

Brano d'obbligo
No War di Marco Somadossi

Brano libera scelta
Toccata for Band di Frank Erickson


La Tuscia Wind Orchestra "Orchestra di Fiati in Viterbo" nasce nell'Aprile 2005 dall'idea del suo direttore e con la collaborazione dei suoi colleghi più stretti. E' formata da circa 35 elementi tutti di giovane età che si sono riuniti per il piacere di suonare insieme e per diffondere anche nel viterbese la cultura della nuova banda, la symphonic band, e del repertorio originale ad essa dedicato. Essendo di recente formazione ha al suo attivo poche apparizioni pubbliche ma tutte molto apprezzate dal pubblico e anche dagli esperti. Questo ha spinto la formazione, animata ad iscriversi al concorso La Bacchetta d'oro 2006. Il repertorio su cui verte la normale attività del complesso, come già accennato, è la musica originale per orchestra di fiati e le composizioni scelte spaziano da autori quali Erickson, Sheldon, Vaughan Williams fino a Carnevali e Waignein. Nello studio del repertorio, tuttavia, non sono mancati brani celebrativi quali Marce Sinfoniche, trascrizioni di Ouverture classiche (Rossini e Adam), trascrizioni di musica pop, fino ai ballabili, tutto nel rispetto della concezione orchestrale di ispirazione americana ed europea. Recentemente hanno inciso, per la Misqua Film, una serie di brani che farà da sottofondo ad un documentario aereo sulla Tuscia viterbese. Attualmente stanno collaborando alla realizzazione del Festival di Musica Sacra "I Concerti di Pasqua" in Vetralla (VT).

M° Federico Cecchini
Il M° Federico Cecchini nasce a Roma nel 1980 e da allora vive a Vetralla (VT). Inizia molto giovane lo studio della musica passando per varie esperienze (pianoforte, canto leggero e lirico) sino ad arrivare nel 2003 al Diploma di Conservatorio in Trombone sotto la guida del M° Imparato e del M° Leonardi. L'esperienza bandistica èstata una costante del suo cammino che lo ha portato ad intraprendere lo studio della direzione e strumentazione per orchestra di fiati. Ha seguito vari corsi di direzione ed è tutt'ora impegnato nello studio dell'armonia e della composizione sotto la guida del M° Bastianini. E' membro effettivo e socio fondatore di varie formazioni cameristiche di fiati tra le quali è d'obbligo ricordare il Magic Brass Quintet e la neonata Orchestra di Fiati in Viterbo "Tuscia Wind Orchestra" di cui è maestro direttore. E' altresì segretario artistico del rinomato festival "I Concerti di Pasqua" in Vetralla (VT) per il quale ha partecipato come esecutore sotto la guida di importanti maestri direttori coadiuvandoli nella gestione delle prove. Ha prodotto altresì per tale festival trascrizioni esclusive per fiati di brani di musica sacra. Intensa è la sua attività didattica che lo ha portato anche alla pubblicazione di un testo sulla Teoria Musicale. E' risultato nel 1999 vincitore di un concorso di composizione indetto dall'UNIPAX (Agenzia non governativa dell'ONU) che ha eletto il suo brano "Millennium" quale emblema per la pace per l'anno 2000.