Banda Comunale "Villa S. Stefano" - Villa Santo Stefano (FR)

TERZA CATEGORIA

Brano d'obbligo
Little Circus di Daniele Carnevali

Brano libera scelta
Mazama di Jay Chattaway


Correva l'anno 1984, quando Ilio Petrilli, sindaco di allora, ebbe la brillante idea di ricostruire un complesso bandistico. Ad iniziare l'impresa, fu chiamato da Ceccano, il Maestro Gizzi; all'iniziativa accorsero numerosi ragazzi, ma l'esperienza durò poco tempo, alle "noiose" lezioni di musica partecipavano sempre meno persone, perché più che spinte da una passione musicale, la loro partecipazione era dovuta alla noia che attanagliava le loro giornate.
Grazie alla dedizione e alla musica del "maestro" Ilio, ex clarinetto della Banda di Villa degli anni '30, nel settembre del 1985 fu chiamato il Maestro Bruno Cerilli da Supino, che in poco tempo riuscì a mettere insieme gli strumentisti, e addirittura nel giugno del 1986 la Banda fece la sua prima apparizione nella processione del Corpus Domini.
Nell’autunno del 1986 l'Amministrazione pensò bene di affidare la Banda ad un altro Maestro, Angelo Bartolini da Frosinone, e da quel momento cominciò una più approfondita preparazione musicale.
La piccola formazione comincia ad essere una vera e propria Banda Musicale, con l'ingresso di nuovi elementi, con il completamento dell'organico e la partecipazione di elementi provenienti da altri paesi che andavano a completare la gamma degli strumenti. In poco tempo la Banda conseguì un buon successo tanto da essere chiamata ad esibirsi nei paesi vicini.
La prima esibizione fuori regione fu in Valle D'Aosta.
Tra il 1991 e il 1993 la banda partecipò attivamente a programmi televisivi, come "Maurizio Costanzo Show", "Scommettiamo Che?", "Domenica di Festa".
Nel 1993 partecipa al concorso nazionale di Condove (To); alle numerose esperienze musicali si alternano anche momenti di "svago", si ricordano le gite a Monopoli (Ba), Crotone, Paola (Cs), Montecarlo, Torino, Venezia, Albiano (Tn).
Nel settembre del 1995 si svolse il primo decennale della banda e nella cerimonia di premiazione, fu donata al Maestro Angelo Bartolini dai componenti della Banda una bacchetta in oro.
Alla fine del 1999 la banda decide di sospendere l’attività.
Dopo vari tentativi nel maggio 2005, in occasione della festa della Madonna dello Spirito Santo, un piccolo gruppo di musicanti formato da elementi veterani e nuovi componenti e diretto dal M° Rosario Liberti, porta nuovamente le note musicali tra le vie del nostro paese.
Nel mese di aprile 2007 assume la direzione del complesso bandistico il M° Luigi Bartolini con il quale la banda ha iniziato un nuovo percorso musicale che ha consentito l’esibizione nella categoria “Qualificazione” nel concorso denominato “La bacchetta d’Oro” 2008 nello splendido teatro delle Fonti (Anticolana) della città di Fiuggi (FR).
Nel luglio 2008 viene invitata alla prestigiosa rassegna “Fiati in Concerto” organizzata dell’Orchestra di Fiati città di Ferentino. Nell’aprile 2009 ottiene un prestigioso secondo posto, nella Terza Categoria all’XI Concorso Internazionale per Banda “Flicorno D’Oro” a Riva del Garda (TN).

M° Luigi Bartolini
Si diploma in tromba presso il Conservatorio di Musica “L. Refice” di Frosinone nel settembre 2000 sotto la guida del M° Alessandro Vecchiotti. Appena diciannovenne ottiene l’idoneità presso “l’Orchestra Giovanile Italiana” di Fiesole (FI), studiando con i maestri Marco Pierobon, Guido Corti, Roger Bobo. Durante questo periodo partecipa a numerosi stages e concerti nelle città di: Firenze (Teatro Verdi), Perugia (Teatro Morlacchi), Cosenza, Aosta, Berlino (Konzerthaus); ed è stato diretto da maestri direttori quali: Gabriele Ferro, Carlo Maria Giulini, Nicola Paskowsky, Gianandrea Noseda. Dopo la fantastica esperienza fiesolana, negli anni inizia a collaborare con l’Orchestra “Galilei” di Fiesole (FI), Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” di Piacenza, Orchestra “Internazionale d’Italia” (Fermo) Latina Philarmonia (Latina), Teatro Lirico di Cagliari, Orchestra Sinfonica di Roma. Frequenta corsi di perfezionamento con: Claudio Gironacci (2^ Tromba Teatro San Carlo di Napoli), Davide Simoncini, Steven Mead (solista di fama internazionale Euphonium), Charles Geyer (2^ tromba Chicago Symphony Orchestra e Docente Northwestern University Chicago). Frequenta inoltre stages di direzione di Banda con i Maestri Daniele Carnevali, Fulvio Creux, Jo Conjaerts. Ha al suo attivo idoneità per Tromba, Flicorno Soprano e Flicorno Contralto presso le Bande Ministeriali dell’Esercito Italiano e della Guardia di Finanza. Collabora stabilmente con Bande e Orchestre di Fiati della Provincia di Frosinone e con diverse formazioni italiane quali: Orchestra di Fiati “Unione Musicale Ciociara”, Orchestra di Fiati “Città di Ferentino” (FR), Associazione “Lao Silesu” Samassi (MD), partecipando con le stesse a numerosi Concorsi Nazionali ed Internazionali quali “La Bacchetta d’Oro” Frosinone, “50th WMC” (Kerkrade –NL) 2001, “Flicorno d’Oro” Riva del Garda (TN)., 52th WMC Kerkrade 2009. Attualmente studia con la seconda Tromba del Teatro San Carlo di Napoli, Claudio Gironacci. Attualmente è titolare della classe di Ottoni nella scuola di musica dell’Orchestra di Fiati di Ferentino. Dall’aprile 2007 dirige la Banda Comunale di Villa S.Stefano (FR) con la quale ha ottenuto un prestigioso Secondo Premio nella terza Categoria del concorso internazionale per banda “Flicorno D’Oro” Riva del Garda 2009. Il 18 aprile 2008 ottiene la laurea del Biennio di II° livello presso il Conservatorio di Musica “L.Refice” di Frosinone con il massimo della votazione e “Lode”.