Corpo Bandistico "Città di Rapagnano" (MC)

SECONDA CATEGORIA

Brano d'obbligo
I Cavalieri del Graal di Davide Boario

Brano libera scelta
First Suite in Eb di Gustav Holst


Non si conosce con esattezza l’anno a cui risale la formazione del primo nucleo Bandistico di Rapagnano ma in un vecchio diario, manoscritto ed inedito, si narra che nel 1861 la Banda rapagnanese tenne un concerto nella pubblica piazza. E’ certo in ogni modo che il “Corpo Bandistico città di Rapagnano” fu sciolto in seguito allo scoppio della prima guerra mondiale. Altri Documenti testimoniano che nel 1924 la Banda si era già ricostituita ed operava con solerzia e passione, partecipando a molte feste patronali e patriottiche, scandendo così, con la musica, i lenti passi della vita sociale del paese. Partecipò inoltre anche ad un concorso per bande nella capitale romana. Con l’inizio della seconda guerra mondiale, il gruppo si sciolse e nel 1950 conobbe nuova vita per alcuni anni. Solo nel 1986 grazie alla passione e all’amore per la musica dell’ormai scomparso Presidente Ermanno Macchini, i vecchi strumenti "furono rispolverati” creando un complesso che oggi vanta circa 40 musicisti. Dal 2000 la Banda ha come Presidente il Sig. Danilo Ribichini, partecipa a feste religiose e patriottiche, a rassegne e concerti, organizza ogni anno corsi d’orientamento musicale per le varie sezioni strumentali. L’attuale Banda è gemellata con il “Corpo Bandistico città di Ostia”, con la “Banda Musicale di Marano sul Panaro” e con la “Banda Musicale Comunale Cumianese”. Nel 2006 ha partecipato al Concorso “La Bacchetta d’Oro” di Frosinone aggiudicandosi il 1° posto nella terza categoria e il trofeo “Benito Pica” per aver ottenuto il miglior punteggio tra le 22 bande in gara. L’anno successivo, sempre al concorso “La Bacchetta d’Oro”, si è classificata al 2° posto nella seconda categoria. Nel 2008 ha partecipato al concorso nazionale “Tommaso Albani” di Monterosi (VT) classificandosi al 2° posto della 3° categoria.

M° Daniele Berdini
Diplomatosi in sassofono nel 1991 al Conservatorio "Pergolesi" di Fermo con il massimo dei voti e la lode, Daniele Berdini ha tenuto concerti presso Enti ed Associazioni importanti in Italia e all'Estero. Nel 1992, ha partecipato come solista al "X° World Saxophone Congress". Dal 1996 è fondatore e membro del quartetto "Lost Cloud Quartet", con il quale ha suonato presso l'Accademia di Santa Cecilia, la RAI di Roma, la Filarmonica Laudamo, il Teatro Regio di Torino, il Teatro San Carlo, l'Auditorium Parco della Musica di Roma, il Festival d'Autômne di Parigi, l'Hebbel Theatre di Berlino, l'Istituto Italiano di Cultura a Strasburgo e , con la partecipazione di Amii Stewart, ha eseguito elaborazioni di Salvatore Sciarrino presso l'Accademia Chigiana di Siena. Ha inoltre curato la prima esecuzione mondiale dell'opera di S.Sciarrino "La Bocca i Piedi il Suono". Ha vinto la prima edizione del premio T.I.M. (Torneo Internazionale di Musica di Roma), è risultato 1° idoneo assoluto alle audizioni presso l'Orchestra del Teatro Regio di Torino, il Teatro Olimpico di Vicenza, la Civica Orchestra di Fiati di Milano e della OFSI. E' docente di sassofono al Conservatorio "U.Giordano" di Foggia e dal 1995 è docente di sassofono dei corsi della "Giovanile Orchestra di Fiati" che si svolgono a Ripatransone. Dal 2002 è direttore del Corpo Bandistico Città di Rapagnano con il quale ha partecipato alla “Bacchetta d'Oro" nel 2006 e nel 2007 aggiudicandosi la "Bacchetta d'Oro".