TERZA CATEGORIA

Brano d'obbligo
The Wind of May di Angelo Sormani

Brano a libera scelta
Red Mountains di Antonio Rossi


La fondazione del “Corpo Bandistico Val di Gorto” risale al 1982, quando un gruppo di genitori del Comune di Ovaro intraprende l’iniziativa volta a creare un’occasione di crescita dei propri figli nel segno della musica e dello stare assieme in questa associazione.
Con il successo della giovane formazione nelle manifestazioni in cui partecipa, si allarga anche il bacino di provenienza dei componenti coinvolgendo i vicini Comuni di Prato Carnico, Comeglians, Rigolato, Raveo, Lauco, Enemonzo, Ravascletto, Villa Santina e Tolmezzo.
Il repertorio proposto viene rinnovato ogni anno e spazia dal classico al moderno, alla musica originale per banda cercando di accontentare un pubblico sempre più vario ed esigente.
L’associazione ha al suo attivo numerose esibizioni sia in Italia che all’estero, tra le quali le più importanti tenute nelle Marche, in Sicilia, in Svizzera, in Austria, in Germania, a Praga recentemente.
L’attuale organico musicale è di circa 50 componenti oltre ad una quindicina di allievi frequentanti la scuola di musica. La sede, recentemente ristrutturata, è ubicata a Luincis di Ovaro (UD).
La Direzione della Banda è affidata al maestro Giovanni Donada.
Dal 2003 le attività del sodalizio vengono portate avanti dall’attuale Presidente Leonardo Agostinis.

M° Giovanni Donada
Nato nel 1968, scopre il mondo della musica negli anni dell’infanzia, grazie alla viva passione trasmessagli in famiglia dal padre (suonatore di contrabbasso) e dal fratello maggiore (fisarmonica). All’età di sette anni inizia lo studio della musica e dell’organo sotto la guida del professor Sergio Angeli del Centro Didattico Musicale Italiano. Tuttora, accompagna all’organo liturgico i gruppi corali del proprio paese, Ovaro.
Dal 1982, anno di fondazione, fa parte del “Corpo Bandistico Val di Gorto” dove fin da subito, spronato dal maestro Giacomo Moro, collabora nella scuola di musica in seno alla banda. Dapprima strumentista (saxofono), nel 1991 inizia a cimentarsi anche nell’attività della direzione affiancando in tale ruolo il maestro Moro.
A partire dal 1992, frequenta vari corsi formativi e stages di approfondimento per direttori di banda, con maestri quali Conjaerts, Carnevali, Waignein, Melillo, corsi organizzati e coordinati da ANBIMA (Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome).
Nel 2007 ha ultimato il corso triennale ANBIMA per maestri di banda sotto la guida del professor Marco Somadossi.