SECONDA CATEGORIA

Brano d'obbligo
Fantasy Kingdom di Davide Donazzolo

Brano a libera scelta
A Longford Legend di Robert Sheldon

Concerto Musicale "F. Morlacchi" - Cannara (PG)
Nasce nel 1843 col nome di Società Filarmonica ad opera di dieci giovani cannaresi sotto la direzione di Antonio Capodacqua, maestro di Cappella di Spello (Perugia). Sostenuta dal municipio, ottiene l’approvazione ufficiale il 24 Ottobre 1846, mediante un rescriptum del card. Giuseppe Mezzofanti, prefetto della Sacra Congregazione degli Studi nello Stato Pontificio, che ne approva anche il Regolamento organico. Tra le sue prime sortite solenni, va ricordata quella del 7 Maggio 1857 a Spello, in occasione della visita in Terra umbra di papa Pio IX. Nel 1862 si dota della prima divisa ufficiale, secondo il modello della Guardia Nazionale, e cambia la denominazione in Corpo di musica municipale, che nel 1885 si modificherà ancora in Concerto comunale.
Prestigiose figure di direttori si alternano alla sua guida: Bellino Belli (1876-1893) e Ermete Stella (1893-1913), del quale un allievo d’eccezione sarà Giuseppe Savini, un giovane cannarese destinato a diventare famoso concertista e compositore apprezzato in Italia ed all’estero, soprattutto in Francia, dove diventerà direttore del Conservatorio musicale di Parigi negli anni Venti.
Tra Otto e Novecento questa Banda raggiunge grande fama nella regione, tanto da essere chiamata a solennizzare alcuni avvenimenti d’eccezione, come a Perugia, per l’inaugurazione del monumento a Vittorio Emanuele II (settembre 1890).
Con l’avvento del maestro Rocco Cristiano (1913-1927), si assiste ad un lungo “periodo d’oro”. L’organico passa a 60 elementi ed il repertorio prevede circa 40 pezzi: si parla di una maestosa orchestra da far invidia a città che pure vantino tradizioni musicali famose. In Umbria non c’è solennità che si celebri senza l’intervento del Concerto di Cannara. è ad Assisi nel I Centenario per il ritrovamento del corpo di S. Francesco e in occasione delle feste commemorative del VII Centenario del Terz’Ordine Francescano (ottobre 1920); a S. Maria degli Angeli per il VII Centenario del transito di S. Francesco (agosto 1926). Quando il re Vittorio Emanuele III compie una visita ufficiale a Gubbio nel maggio 1924, ad accoglierlo c’è anche il Concerto di Cannara che è ancora presente in occasione della visita di Mussolini a Perugia il 5 ottobre 1926. Nel vastissimo repertorio figurano, a seconda delle occasioni, musiche sacre, sinfonie, marce, polke, mazurke, galoppate, inni patriottici.
Dal 1955 la denominazione di tale complesso è Concerto musicale “F.Morlacchi”. E' composto da circa 50 elementi di età media non superiore ai 25 anni, che continuano una grande tradizione mai interrotta da oltre 170 anni, alla cui guida in questi ultimi tempi sono stati chiamati maestri di notevole esperienza e fama, come Franco Radicchia e Marco Pontini.
Dal 2002 il nuovo direttore è il maestro Francesco Verzieri.
Il dott. Alberto Giglietti è stato presidente dell’associazione fin dal 1961 passando nel 2008 il testimone al sig. Antonio Filippucci, il quale nell’aprile 2010 conduce la banda musicale di Cannara a varcare i confini nazionali chiamata dall’associazione A.I.F. (Associazione Famiglie Italiane) di Genk in Belgio, a solennizzare la festa del 25 aprile insieme agli emigrati italiani. Nel gennaio 2011, nell’ambito del tavolo ministeriale per la promozione della musica popolare e amatoriale, il Concerto Musicale è stato riconosciuto “Istituzione Culturale di Interesse Comunale”.
Da Febbraio 2012 il presidente è Andrea Mercanti componente di lungo corso del Concerto Musicale “F. Morlacchi” di Cannara. Sotto la sua presidenza la banda nel 2015 ha partecipato al concorso internazionale “Flicorno d’Oro” di Riva Del Garda con un organico prevalentemente composto da giovani musicisti provenienti dalla prolifica scuola di musica della Banda Musicale intitolata nel 2013 a Michele Taddei.
La scuola di musica dal 2013 ha incrementato l’offerta formativa con la stipula di una convenzione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” di Siena ed avviato un nuovi corsi a S. Maria degli Angeli di Assisi.
Gli alunni della scuola di musica “Michele Taddei” nel 2015 hanno conseguito il terzo posto al concorso bandistico internazionale “Città di Sinnai” (CA).
La banda ha stretto nuovi gemellaggi, nel 2012-2013 con la Banda Musicale G. Verdi di Montecchia di Crosara e S. Giovanni Ilarione (VR), nel 2014 con la Banda G. Verdi di Sinnai (CA).
Nell’estate 2015 la Banda è stata scelta come gruppo base di livello medio-alto per il corso per direttori di Banda organizzato dalla banda di Città della Pieve ed dall’AMBIMA.
La Banda promuove numerose iniziative di formazione di alto livello come Corsi MasterClass tenuti da musicisti provenienti dalle principali Orchestre Nazionali e corsi di Propedeutica musicale per docenti.

M° Francesco VerzieriM° Francesco Verzieri

Nato nel 1975 ha conseguito brillantemente il diploma in clarinetto nel 1997 presso il Conservatorio di Perugia sotto la guida dei maestri Zampognini e Scarponi. Successivamente si è perfezionato con il m. Gambarino e ancora con il m. Scarponi.
Nel 2002 e 2003 ha partecipato a numerose attività di formazione organizzate dalla Regione dell’Umbria e dall’ANBIMA dirette da maestri illustri tra cui A. M. Freschi (pedagogia musicale), A. Carnevali, M. Livi, F. Creux (corso di formazione per maestri per banda).
Nel 2003 ha seguito il corso tenuto dal M. C. Pirola (gesto e comunicazione). Nel 2008 ha partecipato al corso di direzione tenuto dal m. S. Acquaviva. Francesco Verzieri ha svolto un’ intensa ed apprezzata attività concertistica come solista, in duo con il pianoforte, in varie formazioni cameristiche ed in alcune importanti orchestre sinfoniche incidendo numerosi CD in qualità di clarinettista.
Dal 2004 al 2006 è stato direttore della Filarmonica “V. Puletti” di Ponte Felcino (PG) con la quale ha inciso il CD “Armonie di Capodanno” e ha diretto per il Comune di Perugia nel 2004 e nel 2005 alla Sala dei Notari il prestigioso Concerto di Capodanno.
Ha collaborato e tuttora collabora con numerosi circoli didattici come esperto di educazione al suono e alla musica.
Dal 1998 è direttore della Scuola di Musica “Michele Taddei”di Cannara e dal 2002 maestro del Concerto Musicale “F. Morlacchi” di Cannara, ottenendo notevoli risultati.
Da ricordare la trasferta ad Ausgburg (Germania), nel maggio 2006, in occasione della festa degli italiani emigrati in Germania e nell’aprile 2010 a Genk in Belgio per solennizzare la festa del 25 aprile. Sotto la guida del m. Verzieri il Concerto Musicale “F. Morlacchi” ha ottenuto successi degni di nota come la qualificazione alla finale nazionale di Firenze tra le migliori 10 bande d’Italia al Concorso “Energia in Banda” organizzato dall’Enel e dall’ANBIMA e, nell’aprile 2009, il sesto posto assoluto della terza categoria nell’undicesima edizione del concorso “Flicorno d’oro” di Riva del Garda (TN), uno dei principali appuntamenti del mondo bandistico europeo e internazionale, luogo di incontro di formazioni che aspirano a traguardi musicali sempre più prestigiosi e significativi.
Dal 2009 al 2014 è stato vicedirettore dell’orchestra di fiati del Corciano Festival e dal 2010 è direttore della Filarmonica “Caduti per la Patria” di Mugnano (PG), dal 2015 è direttore della Società Filarmonica Solomeo.