M° Daniele CarnevaliPresidente di giuria - M° Daniele Carnevali

Diplomato al Conservatorio di Parma in tromba e strumentazione per banda e,al Conservatorio di Bologna, in musica corale e direzione di coro; ha poi seguito corsi di direzione d'orchestra con il Maestro Piero Guarino. Ha inizialmente svolto attività di trombettista in varie orchestre lirico-sinfoniche quali la "Arturo Toscanini" dell'Emilia Romagna ed altre, alternandola all'insegnamento di Tromba e Trombone nei Conservatori di Parma e Modena.
Contemporaneamente si dedica all'arrangiamento e trascrizione per formazioni varie di ottoni e alla musica originale per banda attraverso la quale si distingue in concorsi vincendo vari premi. Le sue composizioni spaziano nei vari generi musicali attraverso varie tipologie d'organico bandistico e differenti gradi di difficoltà, e per queste caratteristiche sono spesso utilizzate come brani d'obbligo nei concorsi in Italia ed in Francia. Ha collaborato con le case editrici Eridanea (MN), Molenaar (NL) e dal 1993 a tutt'oggi in modo continuativo ed esclusivo con Scomegna (TO).
Le circa 35 composizioni sono state incise in più di 45 cd, 10 dei quali registrati dall'autore in Italia (ed. Scomegna) in Germania (ed. Carpe Diem). Ha diretto le bande di Sabbioneta (MN), G. Verdi città di Parma, i "101" di Fabbrico (RE), il Corpo bandistico di Albiano (TN), la Trentino Wind Band (TN) (primo premio Valencia 1998) e come ospite alcune formazioni prestigiose come: Banda Esercito Italiana, Filarmonica G. Andreoli di Mirandola (MO), Civica di Soncino (CR)(primo premio Flicorno d'oro 1999), "Euterpe" di Canicattini Bagni, "G. Verdi" cittadina di Trieste, Fiatinsieme (TO), Horchestre d'Harmonie du val d'Aoste (AO), Wellington Winds e Wilfried Lauriel University (Canada), e ultimamente le bande universitarie di Jeju (Sud-Corea), e Tilburg (Olanda). Ha collaborato in concerto con solisti di fama internazionale come Roger Bobo, Velvet Brown, Steven Mead, Jaques Mauger, Clement Saunier, Paolo Russo, Andrew Dahlke ed altri giovani emergenti.
Ha tenuto stages, seminari, corsi intensivi e continuativi in quasi tutte le regioni italiane e viene invitato regolamento nelle giurie di concorsi nazionali ed internazionali in vari Paesi europei (Spagna, Francia, Ungheria, Germania,Corea del Sud). Ha collaborato con compositori e direttori quali Henk van Lijnschooten, Serge Lancen, Claude Decugis, Jan Van der Roost, Johan de Meij, Jap Koops, Andre Waignein, Hardy Mertens, Alain Crepin, Walter Ratzek ,Felix Hauswirth, Franco Cesarini, Fulvio Creux, Bernard Adam Ferrero, Virginia Allen, Lee Dong-ho ed altri. Dall'87 è titolare della cattedra di strumentazione per banda al conservatorio "Bonporti" di Trento. Dal 2009 a tutt'oggi è direttore artistico del concorso bandistico internazionale Flicorno d'Oro che aveva già diretto nelle prime quattro edizioni.

M° Armando SaldariniMembro di giuria - M° Armando Saldarini

Armando Saldarini ha diretto numerose formazioni bandistiche e orchestrali sia in Europa che negli Stati Uniti, ricevendo critiche positive e riscuotendo lusinghieri risultati tra i quali spicca il primo premio al concorso mondiale per direttori d’orchestra di fiati “Windmaker 2006” di Vienna.
Saldarini è diplomato in Tromba e in Didattica della Musica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Como. Dopo gli studi in Italia, ottiene il diploma in Direzione d’Orchestra di fiati e Fanfare presso il Conservatorio di Rotterdam, Olanda. Successivamente, vince una borsa di studio presso la St. Cloud State University, dove diventa Graduate Teaching Assistant e Guest Conductor, completando gli studi e conseguendo il Master of Music in Instrumental Conducting (wind band e orchestra), studiando con il Dr. Richard Hansen. Terminati gli studi alla SCSU, vince l’audizione e la relativa borsa di studio presso la University of Southern Mississippi, dove conclude gli studi per il conseguimento del prestigioso titolo di Doctor of Musical Arts Degree in Wind Band Conducting (DMA), studiando con il Dr. Thomas Fraschillo.
In qualità di strumentista, Saldarini ha collaborato con numerose e diverse formazioni strumentali, affrontando generi e stili diversi che hanno arricchito il suo bagaglio culturale e incrementato la sua versatilità musicale. In campo didattico, egli ha maturato una notevole esperienza grazie ai numerosi anni d’insegnamento presso scuole di tutti i livelli, dalle scuole prmarie alle università. Tra i suoi progetti più significativi rivolti ai giovani strumentisti si ricordano la fondazione della banda giovanile di Besana Brianza e di Triuggio. Entrambe queste formazioni hanno ottenuto lusinghieri riconoscimenti ai piu’ importanti concorsi italiani di categoria.
Saldarini è organizzatore di iniziative ed eventi musicali: ideatore e promotore della Veniano Wind Orchestra (1998), co-fondatore della Federazione Bandistica di Como (FE.BA.CO. 2000), direttore artistico del Festival Bandistico Internazionale di Besana Brianza (dal 2001 al 2009), ideatore e promotore del progetto musicale Musica Viva! Summer Wind Band (2010-presente) e ideatore e promotore del Club Culturale Musica Viva! (2014).
Attualmente, Saldarini è presidente della commissione tecnico-artistica della FE.BA.CO. e direttore artistico del Club Culturale Musica Viva! Spesso viene chiamato in giurie per concorsi bandistici nazionali e internazionali.

M° Paolo MazzaMembro di giuria - M° Paolo Mazza

Paolo Mazza inizia i suoi studi all’Istituto di Alta Formazione Artistica “N.Paganini” di Genova nelle discipline di Trombone ed in seguito anche Percussioni. Sin da giovanissimo inizia la professione del Direttore, infatti conclude poi gli studi di Direzione di Orchestra e Composizione a Brescia, ad Alessandria e a Bergamo. 
In seguito si specializza nel settore dei Fiati presso l’Accademia Nazionale. Studia sotto la guida di vari Maestri quali: Francesco Berta, Andrea Franceschelli, Claudio Mandonico, Pijotr Woolny, Jan van der Roost, e Thomas Briccetti. In seguito consegue il “Certificate of Conducting” in un Master di Alto Perfezionamento presso la “University of Southern Mississippi” sotto la guida dei Maestri: Thomas Fraschillo, Louis Zaninelli e Charles Elliot.
Partecipa come titolare alla “Conducting Master Class” del M° Douglas Bostock con la celebre Tokyo Kosei Wind Orchestra.
Dirige varie formazioni orchestrali e bandistiche in tutto il territorio nazionale, dilettantistiche e professionali oltre ad alcuni cori polifonici e a voci pari. Con alcuni di questi gruppi risulta vincitore di Concorsi ed ha realizzato varie incisioni discografiche.
Ha al suo attivo numerose composizioni di musiche di scena e brani originali per Orchestra, Banda e per Coro, oltre a molteplici lavori di arrangiamento e trascrizioni per vari ensemble, inoltre collabora anche con alcune Case Editrici italiane e straniere prestando la sua opera sia come musicista, compositore, direttore e didatta.
E’ ideatore, fondatore e Direttore Artistico del Festival Musicale Internazionale “Appennino in Musica” giunto alla sua 21ª edizione.
Collabora con varie orchestre sinfoniche ed enti lirici del panorama europeo per l’allestimento di opere liriche e repertorio sinfonico ed insegna “Direzione d’Orchestra” tenendo Corsi per Direttori in varie parti d’Italia anche sotto il patrocinio di Anbima (unica associazione nazionale del settore riconosciuta dal Ministero dell’Interno), in questa Associazione attualmente ricopre la carica di VicePresidente della Consulta Artistica Nazionale.