Presidente di giuria - M° Michele Mangani

Michele Mangani, nato a Urbino, si è diplomato presso il Conservatorio “Gioachino Rossini” di Pesaro in Clarinetto nel 1984, Strumentazione per Banda nel 1987, Composizione nel 1990, Direzione d'Orchestra nel 1992, e presso il Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna in Musica Corale e Direzione di Coro nel 1988.
Nell’anno 1995/96 ha seguito il corso internazionale di perfezionamento in Direzione d’orchestra con il Maestro G. Dimitrov tenutosi nella Repubblica di San Marino. Ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in qualità di 1° Clarinetto negli anni 1985 e 1989.
Nel 1985 ha iniziato l’attività di Direttore svolgendo questo incarico in diverse città della provincia di Pesaro e Urbino.
Nel 1993 è risultato secondo classificato al Concorso a cattedre nazionale nei Conservatori Statali di Musica.
Nel 1996 ha vinto il Concorso Nazionale per Maestro Direttore della Banda Nazionale dell’Esercito Italiano.
Ha partecipato come collaboratore del M° Lorenzo Della Fonte, al corso per Direttori di Banda della “Giovanile Orchestra di Fiati” organizzato dal Fondo Sociale Europeo, tenutosi a Ripatransone negli anni 1998/1999/2000.
Nel settembre 2001 e 2002 è stato invitato alla “Settimana di studio per direzione, esecuzione e cultura bandistica”, in qualità di docente collaboratore del M° Eugene Migliaro Corporon.
Nel gennaio 2000 con il brano “Aubade” è stato premiato con pubblicazione al I Concorso Nazionale di composizioni originali per Banda organizzato dalla Fondazione Istituto Musicale della Valle d’Aosta.
Nel giugno 2004 ha vinto con il brano “Core e Pluto” il 3° premio al 4°Concorso nazionale per composizioni bandistiche “Pellegrino Caso” di Vietri sul Mare (SA).
Nel luglio 2004 ha vinto con il brano “Olympic Fanfare” il 1° premio al Concorso Europeo per l’ideazione di una composizione ispirata ai valori dell’educazione e dello sport indetto nell’ambito del progetto trasnazionale “Educazione e sport: valori senza frontiere”.
Nel marzo 2009 ha vinto il 1° premio con il brano “Centum March” al 1° Concorso Nazionale per la composizione di una marcia per banda, indetto dalla Banda F. Marchiori di Polpenazze del Garda (BS) in occasione delle celebrazioni per il Centenario di fondazione.
Come compositore, è autore di moltissimi brani per formazioni cameristiche dal duo al decimino e per coro, ma la sua più grande pro duzione la troviamo nella musica per banda e symphonic band, per cui ha scritto fra brani originali e trascrizioni, più di cento titoli, molti di questi già pubblicati e incisi dalle Edizioni Musicali Eufonia.
Le sue composizioni sono spesso inserite come brani d’obbligo in concorsi di esecuzione per fiati e bande, dove sovente viene invitato in qualità di commissario di giuria.
Molte Bande e Orchestre di fiati, tra cui la Banda Nazionale dell’Esercito e la Banda Musicale della Marina Militare Italiana, hanno inciso sue composizioni.
E’ socio fondatore nonché Direttore artistico dell’Orchestra Fiati delle Marche.
In veste di Direttore di questa formazione, ha collaborato con solisti di fama internazionale, quali Fabrizio Meloni, primo clarinetto solista dell’Orchestra Filarmonica della Scala di Milano, Nury Guarnaschelli, primo corno della Orchestra Sinfonica della Radio di Vienna, Marco Pierobon, prima tromba dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma.
E’ titolare della cattedra di Musica d’insieme per strumenti a fiato presso il Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro.

M° Alessandro CelardiMembro di giuria - M° Alessandro Celardi

Terminati gli studi classici consegue i diplomi di Pianoforte, Composizione, Strumentazione per Banda, il biennio specialistico in Direzione e Strumentazione per Orchestra di Fiati ed in Composizione presso i conservatori “L.Refice” di Frosinone e “G.B.Martini” di Bologna.
Si è perfezionato in direzione con il M° Jo Conjaerts (NL). Impegnato principalmente nell’ambiente didattico e della musica per fiati dirige, dal 2009, l’ Orchestra di Fiati “Città di Ferentino”, con la quale ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti ai concorsi internazionali “Flicorno d’Oro” di Riva del Garda (TN) e “WMC” di Kerkrade (NL) aggiudicandosi, inoltre, menzioni speciali per la direzione.
Con la stessa formazione ha tenuto concerti in importanti Festival e Rassegne Bandistiche, registrato CD ed eseguito prime italiane ed assolute di brani originali per banda.
E’ chiamato in giuria di concorsi di esecuzione bandistica, di composizione, come direttore ospite ed, in veste di docente, in corsi di formazione
Collabora stabilmente con il “Corciano Festival” nell’allestimento degli spettacoli musicali e nella preparazione dell’orchestra del Festival. Le sue collaborazioni, in veste di direttore-arrangiatore-compositore, spaziano in diversi ambiti musicali: negli anni ha collaborato con Antonella Ruggiero, Hamii Stewart, Enzo De Caro, Vanessa Gravina, Raffaello Simeoni, Ensemble Micrologus, Musica Nuda (Ferruccio Spinetti e Petra Magoni), Oblivion, Tosca, Gabriele Mirabassi, Andrea Giuffredi, Marco Toro e molti altri.
E’ impegnato costantemente nella valorizzazione del repertorio originale per banda sia come direttore che revisore di importanti pagine del novecento italiano.
Suoi lavori sono pubblicati dalle case editrici Baton Music, Bam, Accademia 2008 e dalla Scomegna di Torino.

M° Angelo SormaniMembro di giuria - M° Angelo Sormani

Nato nel 1965, si è diplomato in tromba, in composizione di musica elettronica, in composizione sperimentale, in canto corale e direzione di coro ed in strumentazione per banda presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano dove successivamente ha conseguito a pieni voti la laurea di II livello in direzione, composizione e strumentazione per banda.
Ha frequentato corsi di specializzazione in analisi, composizione e strumentazione per banda presso l’Istituto Superiore Bandistico Europeo di Trento.
Parallelamente agli studi musicali si è laureato in “Scienze Informatiche” presso l’Università degli Studi di Milano.
Le sue esperienze spaziano dalla musica classica alla musica jazz, alla Computer Music.
E’ docente di Laboratorio di Tecnologia e Fisica presso le scuole secondarie di secondo grado e di Teoria e Solfeggio ed Armonia presso la Scuola Musicale della Civica Filarmonica di Lugano ed insegnante di Direzione e Strumentazione per Banda presso l’Accademia Europea di Musica di Erba.
Dirige il Corpo Musicale “A. Manzoni“ di Lecco, l’”Antico e Premiato” Corpo Musicale “Città di Mariano Comense” e “Santa Cecilia” di Costa Masnaga.
E’ fondatore e direttore artistico dell’Insubria Wind Orchestra Ha collaborato in veste di direttore e compositore con il Festival dei Complessi Bandistici Umbri, con l’Anbima, e con l’Orchestra Fiati del Conservatorio “G. Verdi” di Milano, con la Lugano Junior Band.
Collabora all’International Music-Project, Italy-Usa che coinvolge Conservatori Italiani ed Università Statunitensi.
Collabora come trascrittore, direttore e compositore con “I Corni della Scala” di Milano con cui ha tenuto concerti in prestigiosi teatri e festival italiani (tra cui il Teatro Regio di Parma, il Teatro alla Scala di Milano, il Festival “I suoni delle Dolomiti”).
Ha ottenuto significativi riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali di composizione: “L. Russolo”; “Città di Pavia”; “V. Bucchi” di Roma; Corciano (premiato in tre edizioni); “Pietro Pernice”(premiato in due edizioni); “Pellegrino Caso”, “La prime Lus”di Bertiolo, Anbima di Udine, “Romualdo Marenco” (premiato in due edizioni), città di Sinnai, città di Mugnano; Sue composizioni sono selezionate come brani imposti nei concorsi bandistici.
Riceve commissioni per composizioni originali e viene invitato come direttore ospite e docente di corsi e stages di interesse bandistico nonché come giurato in concorsi nazionali ed internazionali di composizione ed esecuzione.
I suoi brani sono incisi da importanti orchestre di fiati italiane.